Formazione / EventiMissiOnewsSenza categoriaTrasporti

Presentato l’orario 2018-2019 di Trenitalia

Dal 9 dicembre scatta il nuovo orario 2018-2019 di  Trenitalia, con nuovi collegamenti per ogni ordine di treno e di linea: dai Frecciarossa ad alta velocità fino agli InterCity e ai Fraccialink, i bus che operano in concidenza con le stazioni dove arriva la Tav.

Numeri importanti quelli delle ferrovie, che dalla seconda domenica di dicembre arricchierà il proprio network con 55 nuove fermate e con più corese, per un totale di 79 “Frecce” (Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca), 108 InterCity (giorno e notte) e 30 FRECCIAlink che ogni giorno connettono più di 240 stazioni delle principali città italiane.

Prima di tutto il fiore all’occhiello della rete: sulla Milano-Roma correranno 3 Frecciarossa in più, per un totale di 104 treni. Un’offerta che inizia alle 5 del mattino e si protrae entro la mezzanotte, orario in cui è previsto l’ultimo arrivo.

Presentato l’orario 2018-2019 di Trenitalia: Milano-Roma in meno di 3 ore con  56 Frecciarossa (senza fermate intermedie)

Saranno 56 i Frecciarossa di Trenitalia che uniranno le 2 città in meno di tre ore e senza fermate intermedie o con fermata a Bologna Centrale. A questi se ne aggiungono altri due con fermate intermedie solo a Reggio Emilia AV. Gli altri 46 Frecciarossa, che completano l’offerta sulla rotta tra le 2 metropoli diventano 49 nella giornata di picco massimo del venerdì, con proseguimento a Torino da una parte e a Napoli e Salerno dall’altra, e fermate intermedie anche a Bologna, Reggio Emilia AV e Firenze. Inoltre a Roma e Milano il Frecciarossa fermerà anche a Roma Tiburtina, Milano Porta Garibaldi e Milano Rogoredo.

Milano – Venezia: con due corse in più i Frecciarossa salgono a 48 nell’orario 2018-2019 di Trenitalia

I 2 nuovi Frecciarossa sulla tratta tra Milano e Venezia porteranno a 48 i collegamenti tra le 2 città, con prima partenza da Milano alle 6.15 e arrivo a Venezia Santa Lucia alle 8.40, con fermate intermedie a Brecia, Peschiera, Verona, VIcenza, Padova e Mestre. In senco contrario, l’ultimo Frecciarossa del giorno parte da Venezia Santa Lucia alle 20.50 e arriva a Milano Centrale alle 23.15 con le stesse fermate intermedie.

Confermati anche i due collegamenti Frecciarossa sulla rotta Genova – Milano – Venezia. La coppia di treni di andata e ritorno collega il capoluogo ligure alla città lagunare fermando a Milano, Brescia, Verona, Vicenza e Padova. Anche in questo caso, orari da business traveller con partenza del Frecciarossa da Genova Brignole alle 6.58 e da Genova Piazza Principe alle 7.05 con arrivo a Milano Rogoredo alle 8.24, a Milano Centrale alle 8.35, a Venezia Santa Lucia alle 11.10. Nel percorso inverso, il treno parte dal Capoluogo veneto alle 15.50, da Milano Centrale alle 18.25, da Milano Rogoredo alle 18.37, con arrivo a Genova Piazza Principe alle 19.55 e a Genova Brignole alle 20.03.

Migliorati nell’orario 2018-2019 di Trenitalia anche i servizi di Trenitalia sulla costa adriatica, dove correranno 24 Frecce ogni giorno (2 in più rispetto a prima), con arrivo anche nella città di Lecce e con risparmi considerevoli di tempo, visto che tra Torino e Rimini ci si metterà 3 quarti d’ora in meno rispetto a prima (si arriverà in 3 ore e 18 minuti). Tra Milano e Bari ci vorranno invece 6 ore e 47 minuti (leggi come il rilancio di Alitalia possa passare dalle FS).

Col Frecciargento dall’aeroporto di Roma Fiumicino (e a Milano Malpensa in Tav)

A partire dal 18 dicembre dell’orario 2018-2019 di Trenitalia, la società ferroviaria farà partire 2 nuove corse Frecciargento dall’aeroporto di Roma Fiumicino, con destinazione Genova, La Spezia, Pisa e Firenze, che si aggiungono agli attuali 4 Frecciargento da e per Venezia che, a iniziare dal 18 dicembre, si faranno con il Frecciarossa. Questi treni dalla Liguria uniscono la città della Lanterna con lo scalo romano, con fermate a La Spezia, Pisa e Firenze. Tempo del viaggio: 4 ore e 27 minuti, con prima partenza alle 6.15 di mattina. Tra Fiumicino Aeroporto e Pisa Centrale bastano invece 2 ore e 42 minuti mentre tra Fiumicino Aeroporto e Firenze Campo di Marte solo un’ora e 54 minuti. In direzione nord, il treno partirà dall’aeroporto alle 19.08.

Per potenziare la connessione del sistema aeroportuale italiano con quello dell’alta velocità, sono in fase di studio nuovi collegamenti ferroviari con l’hub intercontinentale di Milano Malpensa, collegamenti che saranno avviati entro il 2019.

Crescono poi i collegamenti sulla Roma-Bari e sulla Calabria. Dal 9 dicembre, sono previste 2 nuove corse Frecciargento nel fine settimana che fanno salire a 10 i collegamenti tra Roma e Bari. I 4 Frecciargento che uniscono la Calabria a Roma con una migliore copertura delle fasce orarie sono sempre più in connessione con città come Firenze, Bologna, Milano e Venezia.

Tutte le Frecce Reggio Calabria-Roma sono in connessione anche con la Sicilia grazie ai collegamenti Bluferries, la società di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) che svolge il servizio di traghettamento con navi veloci tra Villa San Giovanni e Messina. Roma e Messina sono collegate in cinque ore e 15 minuti con la soluzione Freccia più nave.

Ed ecco i Frecciabianca, che completano il network delle Frecce di Trenitalia. Confermata l’offerta su tutte le direttrici: 12 treni collegano Roma con Genova sulla rotta Tirrenica Nord e 24 i Frecciabianca che collegano Torino, Milano, Venezia alla direttrice adriatica. Confermati infine i 4 Frecciabianca che uniscono Roma alla Calabria. Proprio qui è stato anticipato l’orario di partenza del Freccabianca 8878 da Reggio Calabria Centrale alle 12.50 per arrivare a Termini alle 19.30, e per garantire quindi eventuali proseguimenti di viaggio per altre destinazioni.

Crescono i collegamenti InterCity e InterCity Notte. Confermate le rotte internazionali nell’orario 2018-2019 di Trenitalia

Integrano l’offerta delle Frecce 108 collegamenti al giorno InterCity e InterCity Notte, che raggiungono più di 200 città e mete turistiche d’Italia.

Confermati anche nell’0rario 2018-2019 di Trenitalia i 48 collegamenti giornalieri con Francia, Svizzera, Germania e Austria. Anche il network Thello sulla rotta Venezia – Milano – Digione – Parigi in treno notte e sulla Milano – Genova – Nizza – Marsiglia con treni diurni.

Per quanto riguarda i FrecciaLink – i bus che operano in coincidenza con i treni Frecciarossa (leggi le info) – ci saranno 20 destinazioni raggiunte con circa 30 bus al giorno, per raggiungere città d’arte tra cui Matera e località di montagna. Il Freccialink arriva a Matera con 4 corse al giorno da e per Salerno, in connessione con i Frecciarossa verso Roma, Firenze, Bologna, Milano e Torino. Dal 20 gennaio prossimo, la città lucana sarà collegata da 2 nuovi bus anche con Bari, in coincidenza con i treni che percorrono la linea adriatica di Trenitalia.

Con FrecciaLink è possibile raggiungere anche Caserta, Assisi e Perugia, Siena, Potenza e Catanzaro Lido oltre a Cortina d’Ampezzo (fermate a Tai di Cadore e San Vito di Cadore), Madonna di Campiglio (fermata a Pinzolo), Val Gardena (fermate a Selva di Val Gardena, Santa Cristina, Ortisei) e Val di Fassa (fermate a Canazei, Vigo di Fassa, Moena) e Courmayeur, con una nuova fermata intermedia ad Aosta. Sempre con un unico biglietto di viaggio treno+bus.

Riccardo Zanotto
Precedente

Riccardo Zanotto è il nuovo managing director di BTExpert

WhatsApp Business
Successivo

Vueling integra WhatsApp Business nella sua app