AccomodationFood & ServicesMissiOnews

Un indice per le colazioni? Sì da HRS. E si scopre che…

Wi-fi, naturalmente stanze pulite confortevoli, strutture ben ubicate e…la possibilità di pernottare con o senza colazione. E che colazione. Che diventa sempre più importante sia per le prenotazioni leisure che, in particolare, per quelle business. Perciò HRS ha realizzato un indice per le colazioni che analizza offerta e costi della prima colazione, confrontando e valutando a livello internazionale le prenotazioni alberghiere con o senza colazione. Con un interessante 57,3% dei viaggiatori europei che sceglie di includere la colazione in hotel, mentre il 42,7% prenota (o preferisce?) solo il pernottamento.

L’indice per le colazioni di HRS ci racconta che le colazioni costano… ma con diverse sorprese

L’indice per le colazioni vede un costo medio per il pasto mattutino in hotel di 10,88 euro in Europa, e, (piccola) sorpresa, con una prima colazione in hotel a Milano con un costo leggermente inferiore alla media, sugli 8,99 euro, ben 3 euro in meno che una colazione a Roma.

Tra le città più costose del vecchio continente ecco Amsterdam, con 17,41 euro, seguita da Zurigo, con 15,5 euro, e da Copenaghen, con 14,01 euro. E fin qui ok, ma le sorprese arrivano con le colazioni di hotel tra i più cari al mondo (vedi le quotazioni sull’Hrs Price Radar cliccando qui), ovvero quelli di Oslo, con “soli” 2,3 euro, che non bastano neppure per un caffè a un bar…, e Stoccolma con 4,80 euro.

La più cara al mondo però è Singapore con ben 18,31 euro, quasi il doppio della media mondiale, che è di 9,85 euro, mentre all’opposto è veramente poco caro fare colazione in hotel a Toronto (1,79 euro, che daranno però?), Città del Capo (1,87 euro) e Mumbai (1,98 euro).

L’analisi di HRS ha valutato le prenotazioni in camera con e senza colazione di strutture di categorie da 1 a 5 stelle in tutto il mondo, nel periodo che va dal primo gennaio 2016 e fino al 16 agosto 2017. Considerando l’analisi per gli hotel 5 stelle, la differenza tra i prezzi che i viaggiatori pagano per la prima colazione è ancora maggiore: in Europa il costo è in media 22,6 euro, mentre nel mondo è di 17,5 euro.

Al contrario, quando si tratta di alberghi a quattro stelle, la differenza di prezzo è notevolmente inferiore: gli ospiti in Europa potranno avere la prima colazione mediamente a 13,7 euro mentre nel resto del mondo la media è leggermente inferiore con 13 euro.

Johan Lundgren
Precedente

E' Johan Lundgren il nuovo ceo easyJet

Le mani di Lufthansa su Alitalia
Successivo

Le mani di Lufthansa su Alitalia