MissiOnewsTrasporti

Da Genova decolla Fly Valan, compagnia regionale Boutique

Non si può dire che non ci abbia messo la faccia. David Jarach, storico consulente del settore aereo e titolare della società di ricerche e consulenza Diciottofebbraio,  che annuncia il via a un progetto aereo da Genova, malgrado il periodo certamente non florido per il settore, annunciando il decollo, dal prossimo 2 novembre, di Fly Valan, un nuovo vettore che, come dalle parole di Jarach, sarà “una compagnia regionale boutique”. Che, inizialmente con un Atr 72/500 da 68 posti che verrà consegnato il prossimo 15 settembre, collegherà lo scalo ligure con Trieste, Zurigo, Ginevra, Barcellona e Bruxelles.

Da Genova decolla Fly Valan, compagnia regionale Boutique voluta da Jarach, con un investitore internazionale 

Jarach non parla di un progetto, bensì di una realtà fatta e finita con slot operativi già in pancia insieme alle licenze Iata e con alla spalle un “investitore internazionale attivo nel settore elicotteristico e fornitore, tra l’altro, di Onu e Fao”, come afferma lo stesso Jarach dalle colonne del Secolo XIX. Che aggiunge come il sito internet del vettore sarà online dal prossimo primo settembre e che il proprio target è “una clientela business, con tanto interesse da parte delle aziende del territorio, anche se ci rivolgiamo pure al grande pubblico” spiega Jarach. Dopo Trieste, con tre voli alla settimana, e Zurigo, Ginevra, Barcellona, Bruxelles, con due voli settimanali, collegamenti effettivamente business, la compagnia già pensa a più frequenze su queste città ma anche ad altre destinazioni, grazie al fatto che all’Atr72 iniziale, che verrà ribattezzato “Liguria”, “se ne aggiungerà un secondo a febbraio e a a piano industriale ultimato ne avremo a disposizione cinque”.

I voli “business” saranno attivi Dal lunedì al venerdì, mentre nel week end verrà proposta anche una attività charteristica, sia da Genova ma anche da altri aeroporti per To e società sportive. I prezzi? “saranno competitivi” ribatte Jarach, “Saremo i primi in Italia a offrire una tariffazione che negli Stati Uniti esiste da tre mesi, chiamata “basic” e capace in alcuni casi di essere più vantaggiosa dei vettori low cost. Non solo: abbiamo fatto un’indagine comparativa che dimostra come Fly Valan sarà più competitiva di compagnie che raggiungono le nostre destinazioni obbligando il cliente a uno o più cambi”.

 

Concur lancia Risk Messaging
Precedente

Concur lancia Risk Messaging, per la sicurezza dei viaggiatori

TripSource
Successivo

Bcd Travel integra gli alert di viaggio in TripSource