DACIA GPL

Dacia GPL, l’ibrido che tanto piace all’Italia 

Il motore bifuel benzina-Gpl è la soluzione ibrida, economica, ecologica più accessibile in Italia: considerata “pulita”, consente di ridurre del 10% le emissioni di CO2 e, in gran parte delle città europee, permette di accedere alle aree Ztl e di circolare nelle “giornate ecologiche”. Inoltre, i driver risparmiano il 40% su ogni pieno rispetto alla benzina, da 4 a 5 euro ogni 100 km. L’autonomia con un pieno può arrivare fino a 1.300 km con Dacia Sandero, pari al tragitto da Udine a Reggio Calabria.

Peculiarità su cui il marchio Dacia ha saputo sviluppare la sua leadership, garantendo il miglior rapporto qualità/prezzo sul mercato.

Il mercato GPL in Italia: successo per Dacia dal 2019

Se nel mondo oggi circolano circa 28 milioni di veicoli Gpl, oltre 2,5 milioni sono in Italia, e 250mila unità sono Dacia. Un percorso che il brand ha iniziato nel 2008, raggiungendo il primo posto nella vendita delle bifuel nel Belpaese nel 2019.

Quest’anno, ancora sul podio del ranking, vanta una market share di oltre il 40% e un incremento del 18% rispetto al primo semestre del 2021.

Dacia GPL

Dacia Italia nel 2022: record di vendite

La formula, che continua ad essere una certezza da anni, è riuscita ad incrementare infatti la qualità percepita degli interni e la dote tecnologica.

Un lavoro dietro cui c’è tutto il Gruppo Renault, dall’odierno completamento dell’ identità di marca – con l’implementazione del nuovo logo – alla presentazione dell’app di realtà aumentata, che permette di visualizzare i veicoli in scala 1:1 e di entrare al loro interno.

Strategie che a giugno 2022, nello specifico, hanno portato la performance commerciale più importante da quando Dacia è sul mercato italiano.

«Dacia non smette di stupire! Il mese di giugno è stato segnato da un momento storico per la marca – commenta Guido Tocci, managing director Dacia Italia -: l’introduzione della nuova brand identity su tutte le vetture della gamma segna un’evoluzione stilistica fondamentale per la crescita di Dacia grazie ad un design accattivante e moderno che piace alle persone. Dacia si dimostra un brand solido e apprezzato dai nostri clienti realizzando nel mese di giugno un record di vendite che ci rende orgogliosi del lavoro svolto in questi mesi».

Nel dettaglio, nel primo semestre è la Sandero il modello più venduto: un totale di 17.632 immatricolazioni. Due su tre scelgono la versione Stepway (il 70% opta per la motorizzazione bifuel benzina/Gpl Eco-G 100). Al secondo posto si posiziona Duster con 13.572 immatricolazioni. In terza posizione – da marzo 2022 – il nuovo arrivato Jogger, con 2.790 unità.

Infine, per la prima elettrica della casa, Dacia Spring, si confermano 1.884 immatricolazioni (un market share del 19%).

  Condividi: