AutoEventiSguardo sul futuro

La Citroën C3 si fa social con Facebook

Limited Edition “targata” Facebook per La Citroën C3, presentata ieri sulle strade milanesi, a due mesi dal lancio ufficiale sul mercato della terza edizione della fortunata piccola della casa con il doble Chevron.
Un’auto naturalmente “social” che potrebbe anche interessare qualche flotta di aziende…web, visto che le 129 Citroën C3 Facebook – Only Limited Edition prodotte sono già ordinabili solo online, sul minisito www.nuovac3.it  è, ovviamente, anche sulla pagina Facebook di Citroën,  al prezzo di 15.900 euro, a fronte di un prezzo di listino di 19.100.
Naturalmente l’auto è super personalizzata: nel design e nei colori, con il blu della carrozzeria e il bianco del tetto, dei retrovisori, del profilo fendinebbia, del dettaglio Airbump e della finitura montante posteriore. E poi ecco la tag cloud sul tetto con in più la targhetta con la numerazione della serie. Ma oltre al design una Facebook car non poteva che essere connessa, con la ConnectedCAM Citroën, telecamera HD integrata che cattura momenti del vivere quotidiano, nonché un  Touch Pad da 7” con funzione Mirror Screen. E propone un motore, il  turbodiesel BlueHDi 75 da 1,6 litri da 75 CV, abbinato a un cambio manuale a cinque rapporti, accessibile anche ai neopatentati. Probabilmente il target principale per questa vettura.
Per gli acquirenti  più veloci nella prenotazione online, la vettura sarà dotata di un “Welcome kit” con prodotti firmati Facebook, mentre tra tutti coloro che la acquisteranno è prevista la partecipazione a un concorso che metterà in palio una visita al Campus della sede californiana Facebook di Menlo Park.
Nell’allestimento della Citroën C3 Facebook – Only Limited Edition anche  Airbump, ASL video (avviso di superamento involontario delle linee di carreggiata), Bluetooth, presa Usb e presa Jack, climatizzatore automatico, rilevatore di stanchezza Coffee Break Alert, Hill Assist, rilevatore pressione pneumatici, riconoscimento dei limiti di velocità, sensori di parcheggio posteriori e retrocamera, tergicristallo automatico e volante in pelle.

Precedente

Stop all'ansia da autonomia con la Opel Ampera-e

Successivo

Volvo da il via al progetto Drive Me a Goteborg