MICE Destination Academy: al via la formazione per i destination manager

È rivolta sia a chi già opera nell’industria degli eventi e dei congressi, sia ai giovani che desiderano entrare nel settore la Mice Destination Academy, il percorso di formazione e di aggiornamento ideato e organizzato da Federcongressi&eventi.

Leggi qui i risultati dell’OICE, l’Osservatorio Italiano dei Congressi e degli Eventi promosso da Federcongressi&eventi.

La prima edizione della Mice Destination Academy è incentrata sul marketing della destinazione per meeting, congressi ed eventi per lo sviluppo professionale della figura del destination manager. E’ quindi dedicata a tutti coloro che già lavorano o desiderano lavorare all’interno di convention bureau, Dmo (destination management organization), consorzi ed enti di promozione, infine centri congressi e alberghi congressuali.

Gli obiettivi sono, dunque, fornire gli strumenti e le competenze specifiche per operare con successo nella gestione, nello sviluppo e nella promo-commercializzazione di una destinazione sul mercato Mice.

Scopri chi sono le città più competitive del mondo come sedi congressuali.

Il corso permetterà, per esempio di identificare i mercati, i target di clientela e le loro esigenze e di approfondire le azioni di marketing e le modalità di comunicazione più innovative ed efficaci.

I capisaldi dell’associazione

“Sono molto soddisfatta di questo nuovo progetto, sia perché era uno degli obiettivi del mio programma, sia perché molti dei temi affrontati dal percorso di formazione sono gli stessi capisaldi della storia dell’ associazione”, commenta la presidente di Federcongressi&eventi Alessandra Albarelli.

“Forti del nostro know how affronteremo in maniera tecnica e pratica e attraverso case history i temi più attuali di un mercato che negli ultimi anni è stato ed è al centro di un cambiamento radicale e richiede competenze sempre aggiornate e qualitativamente alte”.

Continua: “Federcongressi&eventi, quale associazione di settore, dimostra ancora una volta di essere pronta a recepire i bisogni dei suoi professionisti offrendo loro i migliori ed economicamente più competitivi percorsi di crescita e approfondimento”.

Mice Destination Academy è un progetto del learning center, struttura che ha la responsabilità dell’attività formativa di Federcongressi&eventi, coordinata da Maria Gabriella Gentile.

Argomenta la professionista: “I punti di forza della Mice Destinaztion Academy sono sia i contenuti sia il format. I primi sono individuati per fornire una qualificazione di respiro internazionale mentre per quanto riguarda il format si è scelta la residenzialità che, già sperimentata in precedenza nell’attività formativa associativa, si è dimostrata la formula più valida per dare un taglio esperienziale alla formazione, incentivando tra i partecipanti lo scambio di best practice, il confronto e lo spirito di gruppo per una vera full immersion nel settore”.

MICE Destination Academy: come, dove, quando

La prima edizione si sviluppa nell’arco di 3 appuntamenti organizzati in forma residenziale (domenica-martedì). Gli incontri si svolgeranno il 24 – 26 novembre 2019, il 26 – 28 gennaio 2020 e il 15-17 marzo 2020 a Firenze, presso l’AC Hotel Firenze. Per garantirne l’efficacia il corso è a numero chiuso (25 partecipanti).

Il primo appuntamento in calendario vedrà Gabriella Ghigi e Maria Gabriella Gentile di Meeting Consultants che, affiancate da esponenti di spicco del settore, affronteranno temi quali i cambiamenti e tendenze a livello nazionale e internazionale dell’industry. Altri temi saranno i processi decisionali della clientela associativa e corporate con le nuove normative e i vincoli da parte delle imprese del settore farmaceutico e dispositivi medici: Per concludere sulla costruzione e sullo sviluppo della marca di una destinazione congressuale.

Italy at Hand in corsa per l’ICCA Best Marketing Award 2019

La Mice Destination Academy è patrocinata dall’Agenzia Nazionale del Turismo-ENIT e dal Convention Bureau Italia. Proprio a proposito del Cb nazionale, tra pochi giorni si scoprirà se il suo progetto di marketing Italy at Hand riuscirà a conquistare lICCA Best Marketing Award 2019. Il premio viene assegnato ogni anno al migliore e più innovativo lavoro di marketing nella meeting industry internazionale.

Tra i 3 finalisti, Italy at Hand – Hand-in-Hand, we win together! è nato 2 anni fa come campagna di comunicazione, con l’obiettivo di favorire la collaborazione tra le destinazioni.
Il primo terreno di prova è stato la creazione di un contest per le agenzie legate a CB Italia: il risultato è stato la veicolazione di contenuti per coinvolgere i soci.
Il secondo passo è stato la realizzazione di un film. Italy at Hand – The Movie racconta attraverso la musica e le immagini i valori dell’industria degli eventi italiana per rappresentarla nel mondo.

Guarda qui il video di Italy at Hand

L’ultima tappa del progetto, infine, è stata la nascita di Italy at Hand, The Event: l’evento annuale itinerante che quest’anno si svolgerà a Roma dal 7 al 9 novembre.

Il vincitore del Best Marketing Award 2019 sarà decretato durante il congresso annuale di ICCA che si terrà dal 27 al 31 ottobre a Houston (Texas).

Qui la classifica ICCA delle città e delle destinazioni congressuali.

 

St. Regis Venice
Precedente

A Venezia apre The St. Regis Venice per eventi luxury

LinkedIn
Successivo

LinkedIn lancia la funzionalità per organizzare eventi