MissiOnewsPersoneTrasporti

Ray Gammell è il nuovo Ceo ad interim di Etihad Airways

  

Etihad Airways inizia a girare pagina sulla decennale amministrazione di James Hogan nominando un Ceo ad interim in attesa della scelta dell’amministratore delegato definitivo, e si tratta di Ray Gammell, una soluzione interna visto che il manager già ricopriva la carica di Group Chief People and Performance Officer del vettore. Gammell, già saldo alla guida del vettore, sostituisce Hogan che conferma l’uscita dal gruppo a decorrere dal primo luglio. Data in cui lascerà la compagnia anche il direttore finanziario James Rigney (come scrivemmo anche noi) venendo sostituito da Ricky Thirion, vice presidente della Tesoreria.

Il profilo di Ray Gammell e di Ricky Thirion

Ray Gammel è entrato in Etihad nel 2009 come membro dell’Executive Leadership Team, sviluppando e guidando la strategia aziendale, dopo una esperienza manageriale internazionale nei settori tecnologico, finanziario e governativo. Ha lavorato infatti per Intel Corporation negli Stati Uniti e in Irlanda, per Royal Bank of Scotland, ed è stato anche ufficiale delle forze armate irlandesi. È Chief Officer di Etihad Airways da oltre 8 anni. Ray è inoltre un ricercatore presso il Chartered Institute of Personnel Development e ha conseguito una laurea magistrale presso lo University College Dublin.

Ricky Thirion supervisiona il Group Treasury di Etihad da luglio 2007, dove è responsabile di tesoreria, finanza aziendale e strutturata, imposte, assicurazioni, soluzioni di pagamento e gestione frodi, nonché del portafoglio immobiliare e infrastrutturale, e in passato è stato Group Treasurer di South African Airways e Managing Director presso Standard Bank Group. Ricky ha conseguito una laurea magistrale in Ingegneria Meccanica e Aeronautica ed è Honorary Fellow dell’Association of Corporate Treasurers.

“Ray e Ricky sono leader esperti e godono della totale fiducia del Board. Ray assumerà ora pieni poteri in Etihad Aviation Group, garantendo il coordinamento di tutto il gruppo e continuando a portare avanti la review strategica avviata dal Board nel 2016. La stessa strategia punta a riposizionare il business verso il continuo sviluppo di quello che prevediamo essere un periodo prolungato di sfide per l’aviazione globale. Abbiamo rafforzato il nostro top management con nuove nomine e il recruitment di un nuovo Ceo del gruppo è attualmente in fase avanzata. Il Board si è detto molto soddisfatto del calibro dei candidati, e ci aspettiamo di annunciare il nome del top manager nelle prossime settimane” ha detto E. Mohamed Mubarak Fadhel Al Mazrouei, Chairman of the Board di Etihad Aviation Group .

miglior posto dove lavorare in Italia
Precedente

Hilton è il miglior posto dove lavorare in Italia

stop allo sciopero del prossimo 12 maggio
Successivo

Trasporto aereo: stop allo sciopero del prossimo 12 maggio