MissiOnewsTech & Web

Paola De Filippo è la neo general manager di Sabre Italia

  

Sabre in Italia ha una nuova general manager: si chiama Paola De Filippo ed è cresciuta professionalmente nella società tecnologica specializzata nell’industria di viaggi. La professionista assume il ruolo per guidare lo sviluppo di nuove attività e il rilascio di soluzioni per le agenzie di viaggio, con il supporto del team di vendita locale.

Sabre Italia: Paola De Filippo è la neo GM

Il background di De Filippo è caratterizzato da diversi ruoli nella regione Emea, tra Roma e Londra, per vent’anni.

Prima di entrare a far parte della squadra commerciale italiana, è stata responsabile del team Delivery di Sabre in Europa Middle East e Africa. Ha quindi aiutato le nuove agenzie a implementare la tecnologia Sabre nel loro workflow in maniera agevole e ordinata.

Precedentemente è stata agente di prenotazione e biglietteria, responsabile delle prenotazioni, delle cancellazioni, delle modifiche dei biglietti in Alitalia.

Nel suo nuovo ruolo, oltre a rappresentare Sabre nel Paese, guiderà le vendite, le operazioni commerciali e lo sviluppo del business per le agenzie di viaggio offline.

«Paola è una persona orientata ai risultati con un talento per comprendere e guidare la trasformazione tecnologica e migliorare le prestazioni per le agenzie di viaggio, elemento che sarà una grande risorsa per i nostri clienti in tutta la regione», commenta affermato Antonella Vecchio, VP, sales e distribution di Sabre Travel Solutions.

Nuovi accordi NDC con le aerolinee

Recentemente il Gds ha sviluppato nuovi accordi con le linee aeree per far sì che distribuiscano i propri contenuti attraverso la tecnologia Ndc.

E’ il caso di Emirates e Qatar Airways, mentre Etihad ha rinnovato l’accordo di distribuzione con alcune soluzioni finalizzate all’ottimizzazione delle sue attività operative.

Tra essi “Fares optimizer” per migliorare i ricavi e lo Schedule manager di Sabre per programmare la rete di voli in funzione della domanda. Oggi circa il 60% dei vettori utilizza questo prodotto. Infine, Etihad tornerà ad utilizzare “Inflight” che già in passato le aveva permesso risparmi significativi.

«Ora più che mai è essenziale che le compagnie aeree come Etihad utilizzino la tecnologia più avanzata per stimolare la domanda, recuperare gli indotti perduti e posizionarsi al meglio per un futuro più roseo», ha commentato Roshan Mendis, chief commercial officer di Sabre Travel Solutions.

Approfondisci sul nuovo Airline Storefront lanciato quest’anno in primavera da Sabre.

Voli all business Milano New York
Precedente

Voli all business Milano - New York dal 15 aprile con La Compagnie

sciopero voli 26 novembre 2021
Successivo

Sciopero voli 26 novembre 2021: i servizi garantiti