United per il business travel

Da fine 2022 la nuova piattaforma di United per il business travel

Una nuova piattaforma da United per il business travel consentirà ai viaggiatori aziendali di personalizzare i contratti con la compagnia aerea. United for Business Blueprint è quanto messo in campo dal vettore statunitense per la gestione dei viaggi d’affari collegando ogni funzionalità al programma di fidelizzazione.

Da fine anno, la nuova tecnologia permetterà la prenotazione di posti più spaziosi in Economy Plus e l’accesso wi fi, ma anche sconti sui viaggi leisure.

«Le esigenze dei nostri clienti stanno cambiando», commenta la vicepresidente vendite, Doreen Burse. «Pertanto questo è il momento giusto per andare oltre il modello di contratto unico per tutti i clienti. Modello che ormai è diventato standard nel trasporto aereo».

L’intenzione è di andare oltre la negoziazione di una tariffa aerea scontata. Attraverso un catalogo, le aziende con un accordo per il business travel sceglieranno vari prodotti. Obiettivo: ricevere servizi che meglio si adattano alle loro esigenze di trasferte.

Dallo smartphone sarà possibile personalizzare i servizi per i singoli voli, in base al profilo del passeggero e secondo le destinazioni. Il lancio di questa piattaforma di United per il business travel è prevista entro quest’anno.

[Scopri la flessibilità tariffaria di United Airlines]

United per il business travel, in arrivo anche un nuovo sito web

Ma il piatto per le trasferte aziendali è ancora più ricco.

Oltre a rilasciare United for Business Blueprint, la compagnia si appresta a lanciare il nuovo sito web. Sempre a fine anno vedrà la luce il nuovo portale progettato per facilitare le prenotazioni delle aziende attraverso il sito stesso o l’app.

Ecco che United.com avrà uno dei processi di registrazione più intuitivi del settore. Con pochi clic, ci si registrerà a United for Business, sfogliando i programmi e iscrivendosi all’opzione che soddisfa al meglio le proprie necessità di viaggi d’affari.

Sono previste nuove funzioni, come quella che permette di riprenotare e cambiare i voli e di visualizzare e utilizzare i crediti futuri. A portata di click, poi, la visualizzazione di report sull’attività di viaggio in base alla spesa e ai viaggi effettuati. Con possibilità di filtrare in base alla data del viaggio, all’origine, alla destinazione e altro ancora.

Nella piattaforma, novità anche per quanto riguarda i pagamenti dove il vettore made in Usa offre diverse modalità personalizzabili da ogni azienda. Il sito è stato progettato pensando alle piccole imprese, anche se porterà vantaggi anche alle aziende più grandi.

L’aerolinea ha presentato queste novità a San Diego, in occasione della convention annuale della Global Business Travel Association (Gbta).

[Leggi delle previsioni GBTA per il business travel]