MissiOnewsTrasporti

Voli all business Milano – New York dal 15 aprile con La Compagnie

  

La Compagnie lancia i voli all business da Milano a New York e apre le vendite dei biglietti. L’aerolinea francese, già operativa con collegamenti tra Parigi e da Nizza per la Grande Mela, a partire dal 15 aprile 2022 volerà 5 volte alla settimana tra Malpensa e Newark, scalo situato nel New Jersey. Con vista sul fiume Hudson e su Manhattan.

I biglietti sono già acquistabili al prezzo di 1.200 euro andata e ritorno. Si tratta di policy tariffarie completamente modificabili, visto che il business travel richiede flessibilità.

Come detto, i voli all business da Milano per New York si aggiungono a quelli da Parigi, operati ogni giorno, a a quelli su Nizza 3 volte la settimana.

«Siamo molto entusiasti del lancio della nuova rotta da Milano a New York per la prossima primavera. È un mercato che volevamo affrontare da un anno e riteniamo che sia il periodo migliore per renderlo un successo», ha detto Christian Vernet, presidente di La Compagnie.

Correva l’anno 2014 quando un gruppo di professionisti dell’aviazione insieme a imprenditori fondarono questo vettore. Vettore che utilizza i nuovi Airbus A321neo per 76 passeggeri.

Il successo è stato quasi immediato e ha portato a riconoscimenti internazionali: a risultare vincenti il comfort della cabina, il servizio, il catering e il rapporto qualità-prezzo.

Voli all business Milano-NY con Airbus A321 da 76 poltrone

Nell’aprile 2019, La Compagnie è diventata la prima compagnia aerea francese ad operare l’Airbus A321neo, un aereo efficiente, poco rumoroso e sostenibile. Del resto la sigla “Neo” comprende tutti quei velivoli che  montano nuovi motori, più grandi e performanti.

Quindi con meno consumo di carburante e meno emissioni.

La cabina è stata disegnata per una clientela business. La configurazione è di 2 posti sul lato sinistro e altrettanti su quello destro per 76 poltrone totali, reclinabili fino a formare un letto. C’è uno schermo da 15’7 pollici con sistema di intrattenimento di nuova generazione di Zodiac Inflight Innovations.

In questi voli all business, il wi-fi è illimitato ad alta velocità fornito da Viasat, che consente l’accesso a Internet durante tutto il volo. A questo si aggiunge una cucina firmata dallo chef Christophe. Presto alcune eccellenze italiane saranno aggiunte alla carta del menù nei voli in partenza da Milano.

La Compagnie è business anche nei servizi di terra, visto che i passeggeri hanno accesso alla lounge di ogni aeroporto di partenza, raggiunto magari dal servizio di chauffeur offerto dal vettore transalpino. E prenotabile sul sito web.

Per quanto riguarda i biglietti di La Compagnie sono al 100% Flex e pertanto modificabili senza alcun costo fino a 24 ore prima della partenza. Nella tariffa, la compagnia include due bagagli registrati per passeggero, da 32 kg ciascuno.

Scopri i documenti e le regole per entrare negli Usa

INTERVISTA DI MISSIONLINE.IT

a Christian Vernet, presidente di La Compagnie

Come siete riusciti a capire le esigenze del mercato su questa rotta e qual è il tipo di domanda che non viene intercettata?

«Per la clientela business, la rotta Milano-New York è la terza transatlantica in termini di quantità di traffico dopo la Londra-New York e la Parigi-New York. Dopo la chiusura delle operazioni di Air Italy e il passaggio da Alitalia a Ita Airways, siamo arrivati alla conclusione che ci fosse spazio per La Compagnie per rispondere alla domanda di traffico d’affari su questa direttrice. Del resto, la nostra offerta in business class sui voli da Malpensa risponde a quello che chiede il mercato in termini di qualità».

Christian Vernet, presidente di La Compagnie

Perché il vostro modello ha successo in Francia e qual è la risposta del mercato?

«Il nostro prodotto è unico. Con la flotta di aerei Airbus A321 Neo a lungo raggio e soli 2 anni di età, configurati con appena 76 posti tutti di business class, il volo è davvero confortevole e senza stress. Basti pensare che imbarco e sbarco richiedono solo 10 minuti. In aggiunta, i passeggeri hanno un servizio personalizzato, con una compagnia di dimensioni “umane” che capisce ciò che cerca chi viaggia. Tutto ciò con tariffe che sono il 20% in meno dei concorrenti.

A riprova del fatto che al mercato piace il nostro prodotto c’è l’81% di riempimento registrato nel 2019 sulla Parigi-New York e il 79% sul volo da Nizza. È per questo che per 2 anni di fila (2019 e 2020) i viaggiatori ci hanno premiato su Tripadvisor.

Siamo poi arrivati quinti nell’edizione 2021 del premio  attribuiti dai lettori di Travel+leisure».

Per quale motivo pensate che questo sia il momento giusto per lanciare questo prodotto in Italia, visto che in passato altri hanno fallito?

«Nel periodo post-Covid19 c’è un nuovo modo di pensare.

Le persone vogliono cambiare le proprie abitudini di viaggio. Per questo, crediamo realisticamente che questo prodotto più “piccolo e intimo” sia perfetto per rispondere alla domanda dei business traveller».

Orario invernale dei treni Italo 2021-2022
Precedente

Orario invernale dei treni Italo: le novità 2021-2022

Sabre Italia Paola De Filippo
Successivo

Paola De Filippo è la neo general manager di Sabre Italia