AccomodationFood & ServicesMissiOnewsPersonePolitica&EconomiaTech & WebTMCTrasporti

IMA 2018, la prima uscita ufficiale di Ghiringhelli in Emirates

Ha scelto IMA – Italian Mission Awards Flavio Ghiringhelli per la sua prima uscita ufficiale come neo country manager di Emirates Italia (leggi qui), vettore emiratino main sponsor della prima e unica kermesse sul mondo del Business Travel organizzata dalla casa editrice Newsteca (clicca qui per vedere tutti i vincitori). Una prima che però non è stata tale per quanto riguarda la manifestazione, “da me supportata sin dagli esordi” quando Flavio lavorava in altre aziende, prima di approdare ad Emirates: “una grande sfida per me ma anche un ritorno alle origini visto che ho trascorso gran parte della mia ormai lunga carriera nel mondo del trasporto aereo”. Che lo ha visto militare nelle compagnie Thai Airways, Cathay Pacific, Alitalia, Meridiana ed easyJet, oltre ad aver lavorato in Gialloviaggi, Amadeus, SameItaly e Hrs, con in più il fiore all’occhiello di essere Advisory Board Member di Gbta (leggi qui).

IMA 2018, la prima uscita ufficiale di Ghiringhelli a capo di Emirates Italia

Una sfida, quella di Emirates, che Flavio Ghiringhelli affronta con la consueta grinta, per una compagnia cresciuta in maniera vertiginosa in tutto il mondo in Italia: “dove vola da oltre 25 anni e dove ha trasportato e continua a trasportare tantissimi viaggiatori d’affari, alla ricerca di puntualità, servizi di alto livello, un ampio network e naturalmente tariffe appetibili. Proprio la spasmodica attenzione al servizio all’interno dell’azienda è quello che più mi ha colpito nei miei primi dieci giorni qui”. Tutti plus che hanno fatto viaggiare oltre 10 milioni di italiani, grazie anche ai ben 49 voli settimanali che il vettore opera ogni giorno da quattro scali italiani, Bologna, Milano, Roma e Venezia, su Dubai e, da Malpensa, anche su New York JFK, tratta questa dove “abbiamo contribuito a far crescere il traffico del 50%”.

Orario estivo 2018
Precedente

Orario estivo 2018, i più, e i meno, del network aereo globale

Brexit no allo stop dei voli
Successivo

Brexit no allo stop dei voli con il Regno Unito