AutoGreenSguardo sul futuro

Geely primo azionista di Daimler dopo aver tubato con FCA

Geely primo azionista di Daimler. Secondo quanto scrive l’agenzia Bloomberg Geely prima di acquistare il 9,69% del capitale del Costruttore di Stoccarda, sborsando ben 7,3 miliardi di euro, aveva lungamente negoziato con il Gruppo FCA per una possibile fusione, discussioni che si sarebbero interrotte alla metà del 2017 su differenze nella valutazione (vedi qui la notizia). La notizia però è che l’imprenditore Li Shufu, proprietario del gruppo Geely, aggiunge nel proprio portafoglio anche Daimler, dove è primo azionista, ad altri importanti costruttori quali Lotus, Volvo e Polestar, il brand premium della Casa svedese di stampo elettrico. Segmento in cui Geely opera anche con Link & Co (leggi qui), neonato marchio elettrico del gruppo cinese. Che, per bocca del suo numero Li Shufu, in un’intervista al settimanale Bild am Sonntag ha sottolineato come “attualmente non abbiamo in programma ulteriori acquisti. Ci concentreremo per ora sullo sviluppo delle aziende esistenti. Ci sono molte idee e c’è molto da fare”. Tra cui certamente l’elettrificazione della mobilità.

Geely primo azionista di Daimler dopo aver tubato con FCA. Con l’obiettivo elettrificazione

Immatricolazioni in calo
Precedente

Febbraio, immatricolazioni in calo ma l'Nlt continua a crescere

Volvo XC 40 auto dell'anno 2018
Successivo

La Volvo XC 40 auto dell'anno 2018