GalleryMissiOnewsTrasporti

Tutto su business class e premium economy per viaggi d’affari

Business class e premium economy, quali sono le ultime news dalle compagnie aeree europee? Sono finiti i tempi in cui ai manager delle aziende veniva prenotata di default, su voli a lungo e medio raggio, una business class. Quando la congiuntura economica invoca risparmio, le aziende virano al cost saving, dunque impongono ai propri dipendenti, colletti bianchi e manager, di adeguarsi a policy di maggior sobrietà aziendale.

Tuttavia, grazie a programmi ad hoc pensati per le imprese e tariffe promozionali, la business class sta tornando tra le preferenze di prenotazione delle Pmi, seguita a ruota, quando non sostituita, dalla premium economy, apprezzabile alternativa per i professionisti che viaggiano su medio e lungo raggio.

Vediamo come cambiano le proposte di alcune aerolinee europee.

Pur nella consapevolezza ci siano rotte aeree dove i posti di business sono in numero superiore a quelli di economica, scopri in questo articolo quali sono.

business class e premium economy

Business class e Premium economy, Alitalia lifestyle

Magnifica e Premium economy, in casa Alitalia, sono disponibili solo sui voli a lungo raggio e propongo plus e servizi di alto livello, all’insegna del made in Italy.

La prima consente ai propri viaggiatori di usufruire di benefici già a partire da terra, con varchi di sicurezza dedicati, accesso alle lounge (Alitalia e dei partner Skyteam) e banchi check-in Sky Priority, oltre alla possibilità di imbarcare 2 bagagli da 32 kg ognuno. Ma le coccole più apprezzate si godono a bordo. Le sedute rivestite in pelle Poltrona Frau, completamente reclinabili, offrono rilassanti massaggi, le luci a intensità variabile consentono di lavorare al computer anche quando le luci di cabina vengono spente, e l’intrattenimento a bordo vanta un’ampia scelta di film, musica e programmi TV.

Gli ospiti della Magnifica, poi, gustano il top della cucina italiana, decidendo quando mangiare (con il servizio dine anytime), se scegliere piatti tradizionali, light o salutari, preparati con tecniche di cottura innovative. Di alto livello, infine, anche il kit notte e quello di cortesia, realizzati in collaborazione con Richard Ginori e Salvatore Ferragamo.

Più spazio per le gambe

La Premium economy, d’altro canto, trova spazio in una cabina riservata, con posti che garantiscono fino al 40% di spazio in più rispetto alla classe turistica. Anche qui non mancano i servizi a terra e a bordo, utili per affrontare lunghi viaggi di lavoro nel modo migliore: dall’accesso prioritario al check-in alla possibilità di imbarcare 2 valigie da 23 kg ognuna, dalle poltrone ergonomiche reclinabili fino a 120° all’intrattenimento a bordo. E ancora, dalle cuffie “cancella rumore” al kit di cortesia (al cui interno si trova un nuovo prodotto disegnato in esclusiva da Diesel, proposto in 4 varianti diverse).

In tema gastronomico, infine, i passeggeri Premium economy possono scegliere i loro piatti preferiti consultando la menu card.

Alitalia, infine, ha un occhio di riguardo particolare per le aziende, che si traduce nel programma gratuito Business Connect dedicato alle Pmi. Sconti, upgrade di classe e biglietti-premio sono obiettivi facilmente raggiungibili per le aziende che scelgono Alitalia.

Ogni volta che un dipendente viaggia anche su compagnie partner si accumulano miglia utili per sfruttare gli eccezionali vantaggi (1 euro speso = 7 miglia).

Approfondisci sulla piattaforma unica di fidelizzazione per Pmi e Tmc.

business class e premium economy

Air France-KLM rinnova il programma Bluebiz

Gruppo leader nel traffico internazionale di passeggeri in partenza dall’Europa, Air France KLM è da sempre molto attento sia alle necessità dei privati che delle Pmi. Ed è proprio a vantaggio di queste ultime che il programma corporate Bluebiz ha dedicato le sue ultime novità. Oltre all’aggiunta di compagnie aeree (8 in tutto) che vanno ad ampliarne l’offerta commerciale, Bluebiz consente alle aziende di usare i Blue Credit accumulati per upgrade e (ri)prenotazioni (sul sito klm.it), cambio nome, pagamento differito e servizio di assistenza privilegiata per i dipendenti aziendali che dovessero necessitare di riprotezione in caso di cancellazioni. Un programma di fidelizzazione che è destinato a crescere nell’indice di gradimento delle Pmi anche per la sua chiara vocazione green.

I membri Bluebiz, infatti, possono sostenere il progetto CO2Zero usando i Blue Credit a titolo compensativo per le emissioni di anidride carbonica prodotte dai voli Klm, Air France e Delta Air Lines.

Le nuove classi business in 15 aerei

Altre novità in casa Air France-KLM riguardano la flotta. Oltre ad aver aggiunto un Boeing 787S, in grado di consumare il 20% in meno di carburante e, quindi, di ridurre drasticamente le emissioni inquinanti e acustiche, le cabine degli Airbus A330 operanti sul lungo raggio hanno adesso diverse marce in più. A fronte di un investimento di 140 milioni di euro, Business, Premium economy ed Economy sono state riprogettate su ben 15 aerei.

La Business class offre, ora, sedili che si trasformano in veri e propri letti, lunghi 2 metri e larghi 57 cm, pareti divisorie in grado di garantire tutta la privacy necessaria, intrattenimento a bordo super e menù elaborati da chef stellati sempre diversi.

La Premium economy, per contro, è la soluzione aziendale ottimale se non si dispone di budget importanti, ma si desidera comunque garantire confort e servizi extra ai propri dipendenti. Tra le novità più interessanti della cabina rinnovata si ricordano l’inclinazione del sedile di 130°, una seduta ampia e comoda, maggior spazio tra una poltrona e l’altra, supporto lombare notevolmente migliorato grazie alle imbottiture più morbide e ai braccioli in pelle più grandi.

Connessione wi-fi

Infine, una delle innovazioni che saranno maggiormente apprezzate dalle aziende è quella di Air France Connect, il servizio wi-fi che consente di essere connessi (e quindi di lavorare) per tuta la durata del viaggio.

I livelli di connessione saranno 3, di cui uno gratuito, un accesso Surf a pagamento (che si può saldare anche usando le proprie Miglia a disposizione), adatto per la navigazione su internet e per la consultazione e l’invio di mail, e la navigazione Stream a pagamento. Quest’ultima, disponibile su tutti i voli a lungo raggio, è un mix dei primi due, la velocità di navigazione consente anche il download di documenti. Air France Connect diventerà un plus di tutta la flotta entro la fine del 2020.

Approfondisci sulle nuove rotte del gruppo franco-olandese.

business class e premium economy

Come migliorano le classi d’affari di British Airways

Sui voli BA a lungo raggio manager e impiegati in viaggio per lavoro possono scegliere tra la World Traveller Plus (Premium economy) e la Club World (classe Business)

Per le tratte a medio raggio è disponibile la Club Europe (business class). Interessanti novità riguardano in primis la World Traveller Plus, una classe di servizio sulla quale la compagnia britannica sta puntando sempre di più. I servizi a disposizione dei viaggiatori spaziano dalla maggiore distanza tra una fila e l’altra all’intrattenimento a bordo implementato, sedili ancora più reclinabili, cocktail di benvenuto e kit di cortesia proposto in un packaging fatto con plastica riciclata.

Club suite sull’A350

Ma è sulla Club World (o meglio, sulla Club Suite) che British Airways punta per raggiungere (anche) i business traveller. Questa classe di servizio, completamente rinnovata, è disponibile sull’A350, il primo di 4 nuovi aeromobili introdotto nella flotta a fine luglio.

Perché scegliere la Club Suite? I motivi sono molteplici e, tra quelli che le aziende (e i manager) apprezzeranno maggiormente si ricordano l’accesso diretto al corridoio, un pannello scorrevole che garantisce maggiore privacy e tranquillità per lavorare a bordo, sedili completamente reclinabili, wi-fi. Gli A350, poi, strizzano l’occhio all’impegno green della compagnia britannica, dato che consumano il 25% in meno di carburante e, quindi, le emissioni di CO2 vengono notevolmente ridotte.

Per le Pmi, infine, esiste il programma di fidelizzazione On Business, condiviso con Iberia e American Airlines, che consente non solo di ottenere upgrade, ma anche di usufruire di scontistica e ampia scelta di voli, orari e destinazioni combinandoli tra le compagnie.

business class e premium economy

Con Iberia tre classi d’affari

Tre classi di volo e tutte d’affari. E’ la spagnola Iberia a offrirle. Per i passeggeri di Business plus (disponibile sui voli a lungo raggio) viaggiare per lavoro è ancora più piacevole. Sono numerosi infatti i servizi di cui possono godere, come il transfer in limousine, gli accessi rapidi, le sale Vip.

A bordo, poi, i sedili reclinabili a 180° e lunghi 2 metri dispongono di comodissimi poggiatesta regolabili, cuscini lombari con funzione massaggio, accesso diretto al corridoio e ampio spazio tra un posto e l’altro. La Business class è prenotabile anche per i voli a media percorrenza. Accesso rapido ai controlli di sicurezza, lounge comode e riservate nelle quali continuare a lavorare fino a poco prima dell’imbarco preannunciano il top dei servizi che si troveranno a bordo.

Uno degli aspetti maggiormente apprezzati è quello di avere, sempre e comunque, il posto centrale libero, così da godere di maggiore privacy e spazio (anche nei voli europei). Oltre a maggiore distanza tra una fila di poltrone e l’altra e menù gourmand accompagnati da una selezione dei migliori vini spagnoli.

Premium economy sul lungo raggio

Tuttavia, la vera novità sta nella Premium economy, pensata per chi, viaggiando per lavoro e disponendo di un budget più contenuto, non vuole comunque rinunciare a comodità e servizi aggiuntivi. Disponibile sui voli a lungo raggio, in Premium economy si gode di maggior spazio tra una fila e l’altra, sedili più ampi e confortevoli, cocktail di benvenuto a bordo e una scelta menù più vasta e personalizzabile.

Infine, il programma On Business pensato per le aziende consente di tenere controllato il budget destinato ai viaggi di lavoro con premi, sconti e accumulo di punti Avios. Questi benefici sono utilizzabili non solo sui voli Iberia, ma anche a bordo delle compagnie partner come British Airways e American Airlines. Una delle caratteristiche del programma On Business più apprezzata dalle Pmi è quella di poter spendere i punti accumulati fino a tre ore prima della partenza, modificando data e orario.

promo B&B hotels
Precedente

Winter promo B&B Hotels nelle 39 strutture italiane, il gruppo apre la quinta a Roma

aparthotel virano al lusso
Successivo

Gli aparthotel virano al lusso, a Milano apre Altido Galleria