Una 2° edizione ancora più ricca del Renault Business Booster Tour




Dalla Casa leader in Europa (da 18 anni!) nei veicoli commerciali, ovvero Renault, con un market share del 15%, una seconda edizione ancora più ricca del Renault Business Booster Tour, l’evento nato lo scorso anno per far incontrare la domanda delle aziende, e delle pmi in particolare, con il prodotto commerciale Renault, arricchito da diversi esempi di allestimento.

“Dopo il successo dell’edizione 2015, con 5 carovane, 26 veicoli commerciali allestiti per 112 tappe, che dovevano essere 100, quest’anno cresciamo ancora di più con 7 carovane, 41 veicoli allestiti, ben 150 tappe e, come novità di quest’anno, 3 workshop e, notizia dell’ultima ora, anche una radio ufficiale, ovvero Radio Capital” ha spiegato il direttore della comunicazione di Renault Italia Francesco Fontana Giusti, che ha “dato i numeri” del successo Renault Pro+, il nuovo marchio mondiale dedicato ai clienti professionali: “In Europa siamo cresciuti più del mercato con un più 17% rispetto al 11% medio, per oltre 269 mila veicoli venduti. E in Italia è andata ancora meglio con un più 38%, consolidando la nostra leadership tra gli importatori,  con una quota di mercato del 9,1%”.

Un successo che si basa certamente sul prodotto, “con una gamma con più di 450 versioni, motori euro 6 e ancor più visibilità con i prodotti esposti nei nostri punti vendita” ha sottolineato Fontana Giusti. Un prodotto che, ricordiamo, viene dato anche a Opel, Nissan, Mercedes e, da giugno, anche a Fiat. “Ma oltre al prodotto importante sono anche i nostri servizi finanziari, con service value Vu, la nostra Rete, che ha allungato anche gli orari di apertura, la formazione che facciamo e, naturalmente, anche un piano di comunicazione ad hoc. Con questo evento, una pubblicità molto focalizzata e presenza nelle fiere. Con la collaborazione con i nostri allestitori sempre più importante”. Tanto da proporre sempre di più prodotti allestiti sin da subito ai propri clienti.

L’offerta della Regie si basa su una presenza industriale in 3 continenti, Europa (Francia), America Latina (Argentina e Brasile) e Africa (Marocco), con la progettazione in madrepatria.La gamma proposta copre tutti i segmenti di mercato con un’offerta che va dalle furgonette ai furgoni grandi (Kangoo, Trafic e Master) e che si completa con l’offerta dei veicoli a propulsione elettrica (Kangoo Z.E. e Twizy Cargo).

Alla giornata hanno partecipato i vertici di Renault Italia tra cui il Fleet Division Director Fabrizio Piastra che ci ha tenuto a sottolineare a noi di MissionFleet che il segmento di cui si occupa lui “ha seguito l’andamento del gruppo”. Ovvero è andato molto bene: “Con 11 mila veicoli abbiamo messo a segno un più 35% anno su anno, con clienti di grande prestigio come Coca Cola e i Carabinieri (leggi: I Carabinieri vanno in Renault Clio). Che hanno scelto la nostra Clio, andata molto bene insieme alla Captur e alla Megane a fine Vita. Attendendo la nuova, la Talisman e il lancio definitivo dell’Espace (vedi la nostra prova cliccando qui)”.

Cinque sono state le aree tematiche organizzate per offrire ai partecipanti all’evento una visione completa e strutturata dell’offerta degli allestimenti realizzabili sulla gamma dei veicoli Renault: Work, Outdoor, Care, Food e Market.