MissiOnewsTrasporti

Nasce ITA, la nuova compagnia di bandiera ex Alitalia

Si chiama Ita la nuova compagnia aerea nazionale che nasce da Alitalia con la newco da 3 miliardi. Il decreto è stato firmato il 9 ottobre scorso e Mise, Mef, Ministero dei trasporti e dicastero del Lavoro ne hanno dato notizia congiuntamente con questa nota. Il Cda è guidato, come atteso, dal presidente Francesco Caio e dall’AD Fabio Lazzerini e sette consiglieri.

Tra loro Frances Ouseley, ex country manager di Easyjet in Italia che già era stata in AZ. Dal 2001 al 2004 come responsabile del pricing e del revenue management del network nazionale. Poi dal 2004 al 2008 come direttrice del marketing con competenze per media, loyalty programs e Crm.

Siedono nel consiglio anche Cristina Girelli e l’avvocatessa Alessandra Fratini.

La prima ha elaborato insieme ai due commissari di Air Italy la procedura di liquidazione con l’invito alle manifestazioni d’interesse per l’azienda di Olbia. La seconda è legale specializzata in Diritto comunitario, cruciale per il dossier che ora passa a Bruxelles. Dove la commissaria europea per la concorrenza Margrethe Vestager dovrà formalmente esprimersi sulle iniziative a favore del vettore, se considerarle aiuti di Stato o meno. Andando ad esaminare la struttura, i dipendenti, gli asset della newco.

Su questo punto, la ministra dei Trasporti, Paola De Micheli, ha parlato di «netta discontinuità con il passato».

Alitalia ITA: Italia Trasporto Aereo

Ha commentato: «Nasce oggi la nuova compagnia aerea di bandiera, che dovrà giocare un ruolo da protagonista sul mercato europeo e internazionale. Si tratta di una grande operazione industriale al servizio del Paese, a sostegno della competitività delle nostre imprese e per il rilancio del turismo italiano».

Nella composizione del Cda di Alitalia Ita, come noto lungamente dibattuto tra le forze politiche, è stata eletta anche Simonetta Giordani, senatrice, responsabile dei rapporti istituzionali di Autostrade per l’Italia e della Csr del Gruppo Atlantia, precedentemente in Poste Italiane e Wind.

Completano il Cda Lelio Fornabaio, Silvio Martuccelli e Angelo Piazza rispettivamente commercialista, avvocato e docente di Diritto civile, ex magistrato del Tar.

Il collegio sindacale è composto da Paolo Maria Ciabattoni, Giovanni Naccarato, Marina Scandurra, Gianfranco Buschini e Serena Gatteschi.

La sigla Ita sta per “Italia trasporto aereo” e per il Ministro Patuanelli «la newco rappresenta il primo passo verso la costituzione di un vettore di qualità capace di competere sul mercato internazionale».

Su Slideshare il decreto per esteso come condiviso dal collega de il Messaggero, Paolo Ricci Bitti.

Sap Concur i viaggi d'affari
Precedente

Digitalizzazione e sostenibilità nel business travel: i trend

Test rapido antigenico Covid19 in hotel
Successivo

Test rapido antigenico Covid19 in hotel: Room Mate lo offre a tutti