MissiOnewsSenza categoriaTrasporti

Cathay Pacific: approccio tailor made per MICE e BT che vale il 60% in Italia

Cathay Pacific business travel e Mice: l’approccio sul mercato italiano è tailor made. “Il nostro impegno nei confronti dei viaggiatori d’affari è costante e si esplica sia a terra, con lounge dedicate, check-in e imbarchi prioritari, sia in volo. Le due classi maggiormente prenotate dai business traveler, Business e Premium Economy, sono infatti in grado di rispondere alle esigenze dei nostri clienti nel modo migliore possibile”, sottolinea Justin Chang, country manager Italia e Spagna di Cathay Pacific.

Il 60% del traffico italiano annuale complessivo è generato dal business travel, con un load factor totale dell’85% sui voli effettuati da Milano e Roma. Dati rilevanti che, tuttavia, non stupiscono più di tanto, se si pensa ai servizi e alle facility fornite ai business traveler dall’aerolinea di Hong Kong che ha vinto, anche nel 2019, il premio come “Miglior compagnia aerea per i viaggiatori d’affari – Rotte verso Asia e Medio Oriente” assegnato in occasione degli Italian Mission Awards.

Cathay Pacific business travel e Mice, approccio tailor made

Il servizio distintivo è offerto da un comfort ad alta quota con sedili completamente reclinabili, spazi ampi in cui lavorare o riposarsi, un’ampia scelta di intrattenimento e première cinematografiche. In particolare, in Business Class una maggior franchigia, l’imbarco prioritario, sedili ancora più confortevoli e un tavolino spazioso per contenere comodamente computer ed effetti personali. Infine, la tradizionale ospitalità asiatica, oltre al servizio wi-fi a disposizione, rappresenta l’ulteriore plus dell’esperienza di bordo.

A concorrere ulteriormente al successo registrato dalla compagnia aerea si aggiunge anche la recente introduzione dell’Airbus A350-1000 che vola da Roma Fiumicino e che è stato accolto con enorme favore anche perché in grado di potenziare i collegamenti business su Hong Kong, oltre che di garantire un viaggio ancora più confortevole e silenzioso.

Approfondisci con la nuova Sanctuary Pure Yoga Room a HK.

“Cathay Pacific è senza dubbio una compagnia customer centered, sia che si tratti di singoli individui che, a maggior ragione, di aziende. Tutto ciò su cui investe mette al primo posto il cliente e l’esperienza che vivrà a terra e a bordo. Ma l’impronta customer oriented parte già al momento della prenotazione con uno staff dedicato che segue la pratica in toto, così che il viaggio sia il più semplice e comodo possibile”, prosegue Justin Chang.

Non è un caso per altro che Cathay Pacific assista le aziende italiane che fanno business in Asia da oltre 30 anni, con team dedicati, tariffe ad hoc, servizi riservati e flessibilità anche nei cambi delle prenotazioni, di concerto con il lavoro svolto dalle TMC.

Network in Cina con l’aerolinea consociata regionale

Inoltre, grazie alle timetable eccellente e agli ottimi voli di collegamento offerti ai business traveler con la consociata regionale Cathay Dragon, dopo aver raggiunto Hong Kong con funzionali voli non-stop giornalieri da Milano e Roma, i viaggiatori d’affari possono proseguire verso destinazioni in Cina che stanno entrando sempre più nella mappa dei viaggi di lavoro, come per esempio Taiwan e Shanghai.

Anche il segmento Mice, infine, sta aumentando in maniera significativa. Anche in questo caso Cathay Pacific sta dedicando attenzione, sforzi e programmi di incentivazione dedicati, così da aumentare ulteriormente il market share di questo settore.

Vedi qui la nuova lounge all’aeroporto di Shanghai Pudong.

Precedente

L’auspicata virata digital del business traveller

Biztravel forum 2019
Successivo

Biztravel Forum 2019, countdown di un’edizione sulla mobilità