AutoGreenSguardo sul futuro

Renault Zoe per la prima volta con 395 km di autonomia e un prezzo mai visto

Arriva la terza generazione di Renault Zoe: è l’auto elettrica più venduta in Europa, e con il 25% di quota a fine agosto 2019, anche la prima vettura elettrica in Italia del segmento grazie soprattutto a flotte e car sharing che la vedono protagonista in tante città italiane.

Ora il nuovo modello è pronto ad alzare l’asticella con un’offerta più sofisticata e performante, anche alla luce dello sviluppo delle infrastrutture e degli incentivi statali e regionali.

Prezzi record per un’elettrica

Uno dei fiori all’occhiello di questa nuova generazione è il prezzo: la Zoe in versione Life da 25.900 euro con batteria a noleggio (74 euro euro al mese per 7.500 km/anno o 124 € mensili per km illimitati), scende a 11.900 grazie ai 6.000 mila di ecobonus (4.000, senza rottamazione) e agli 8.000 di incentivi regionali, come succede in Lombardia.

Approfondisci sulla seconda tranche dell’ecobonus.

Renault Zoe

Autonomia per tragitti extra urbani: 395 km

Un’occasione soprattutto perchè oggi il veicolo vanta un’autonomia che non fa più rimpiangere i motori termici, grazie all’incremento chilometrico del 25%.

A bordo della terza generazione di Renault Zoe si corrono ben 395 chilometri con un pieno e l’ansia sparisce grazie all’arrivo della ricarica rapida in corrente continua (DC) fino a 50 kW, in grado di recuperare fino a 150 chilometri in 30 minuti.

Una novità che rende il modello ora estremamente versatile, per approcciarsi a qualsiasi tipo di colonnina sia nei paraggi: basta un’ora con l’infrastruttura da 22 kW per avere circa 125 chilometri nel serbatoio, 2 quando ci si connette a quella da 11 kW, 8 ore alla wall box di casa (7 kW) per un pieno di 300 chilometri.

Più perfomance, meno ansia

Anche la guida si fa più interessante. La proposta dei motori si duplica offrendo oltre il propulsore da 80 kW (equivalenti a 110 cv) anche il 100 kW (135 cv) per prestazioni più gratificanti. Nel caso di quest’ultimo – l’R135 – si ottiene uno 0-100 in meno di 10’’ che per un’utilitaria di 4.08 metri in grado di compiere pure viaggi extra urbani non è male.

La batteria è stata potenziata a passando da 41 a 52 kWh, e sono molti i fattori che questa volta aiutano a mantenerla carica. In primis la modalità Eco sul cruscotto che impedisce di affondare il piede sull’acceleratore.

E ancora, sulla leva del cambio, la posizione B con cui sfruttare in tutto e per tutto i vantaggi della frenata rigenerativa, toccando quasi mai il freno. Un’ottimizzazione ottenuta dai principali impianti, dal telaio allo sterzo, passando per l’elettronica di potenza.

L’architettura, del resto, è stata rivista per accogliere la strumentazione digitale e i dispositivi di assistenza come la frenata automatica di emergenza, l’avviso di superamento corsia e l’assistenza al parcheggio senza mani.

Interni: hi-tech e materie riciclate

All’interno, aumenta la qualità delle finiture, il comfort e l’ergonomia. Il display del conducente da 10” è disponibile fin dal primo livello di equipaggiamento. Rispetto ai rivestimenti, ispirati al mondo dell’interior design, la progettazione attribuisce un ruolo più importante al riuso delle risorse.

I costruttori sono riusciti ad applicare lo storico procedimento della cardatura ad un tessuto innovativo ottenuto da materiali riciclati provenienti dall’industria automobilistica.

Secondo i principi dell’economia circolare, si compone in media per il 50% di scarti di tessuto e di cinture di sicurezza e per il restante 50% di fibre riciclate da bottiglie di plastica (Pet): la nuova Zoe integra ben 22,5 kg di materie sintetiche riciclate, in aumento rispetto alla generazione precedente, che lima ancora peso della vettura, a vantaggio di agilità e dinamica di guida.

[Leggi di quando abbiamo provato il servizio E-Way sul Lago di Garda con Zoe]

terza generazione di renault zoe

Terza generazione di Renault Zoe, edizione limitata al lancio

Oltre agli allestimenti Life, Zen e Intens, per i primi mesi di lancio Renault propone  la serie limitata Edition One. Quest’ultima aggiunge alla top di gamma, volante e sellerie in pelle, Bose Sound System, sedili anteriori riscaldabili, Easy Park Assist e ricarica rapida DC. Prezzo? 31.300 euro oppure in caso di acquisto batteria – che per tutte le versioni aggiunge 8200 euro – 39.500.

Vedi il video.

forum automotive 2019
Precedente

Sicurezza stradale al centro del Forum Automotive 2019 a Milano

futuro di maserati
Successivo

Per Maserati 1,6 miliardi d’investimento, futuro elettrico 100% made in Italy