GreenServizi

Auto elettriche e telematica: Kuantic le porta sulla piattaforma Axodel

Auto elettriche e telematica: Kuantic le porta sulla piattaforma. Il produttore delle soluzioni commercializzate da Axodel Italia sta implementando nei suoi strumenti nuovi flussi di dati provenienti dai veicoli con motori elettrificati. Un sistema pronto ad essere di grande aiuto ai fleet manager impegnati nella trasformazione dei propri parchi aziendali. Considerando che dai dati Api (application prgramming interface) alle interfacce telematiche per il management dei veicoli aziendali, fino al car sharing, ora Kuantic elabora l’effettivo costo di tutti i mezzi nel loro uso quotidiano.

«Vogliamo essere un partner proattivo nella transizione energetica delle aziende: Kuantic si è sempre posizionata come collaboratore dei gestori di flotte – spiega Samuel Vals, direttore commerciale – e oggi i nostri dispositivi li aiutano a utilizzare i nuovi motori essendo guidati da metriche decisionali reali».

La schermata della piattaforma Axodel

I dati che aiutano i fleet manager

Oltre ai consueti dati telematici, i veicoli ibridi ed elettrici, infatti, mettono in campo una serie di nuovi indicatori da prendere in considerazione rispetto a consumi e costi.

Aprendosi al mondo delle alimentazioni green, Kuantic non rileva solo i tempi di ricarica, la velocità e l’autonomia del veicolo, ma è in grado di dare una visione a 360 gradi sull’utilizzo del parco circolante. Dal costo al chilometro dell’auto in base al prezzo di kilowatt/ora della ricarica, fino al consumo di carburante per un’ibrida che impiega due motorizzazioni contemporaneamente.

Kuantic e PSA collaborano per la telematica delle auto elettrificate

Per testare tutto questo la società di Valbonne, in Francia, ha collegato per 6 mesi una flotta di 130 diversi veicoli del gruppo Psa.

In questo arco di tempo il flusso di dati è stato trasmesso nella piattaforma di fleet management di Axodel e in quella di car sharing, «trasformandoli in informazioni di decisione e funzionamento», spiega una nota.

«Psa ha annunciato che entro il 2021 verranno lanciati 14 nuovi veicoli elettrificati: è un balzo in avanti che tutti i costruttori stanno facendo e a cui Kuantic risponde con un focus particolare e con la leadership tecnologica che ci distingue – afferma Samuel Vals -. In parallelo, stiamo portando avanti con Renault e diversi altri brand una gamma di test sugli ibridi plug in».

Approfondisci sui progetti di Psa ed Enel X.

Kuantic “consiglia” il veicolo giusto per ogni missione

Kuantic nel frattempo continuerà a lavorare a nuovi schemi di presentazione dei dati in ambiente multimodale. Anche con veicoli multimarca termici, oltre che con gli elettrici e ibridi plug in. L’obiettivo? Supportare ad ogni velocità la transizione energetica delle flotte.

«Questo passaggio diventa molto più motivante in quanto è possibile analizzare razionalmente il comportamento sui singoli tragitti e, in ultima analisi, l’impatto complessivo sul Tco e attuare le politiche di social corporate responsibility in maniera efficace e oggettiva. Per esempio è possibile, tra le altre cose, abbinare il tipo di veicolo ottimale a ciascun profilo di conducente o missione», conclude Vals.

Un lavoro di fino, insomma, che non lascia giustificazioni a costi extra.

Approfondisci sulla soluzione Axodel per il car sharing aziendale.

Flotta auto Zegna
Precedente

La flotta auto Zegna si fa green con 200 vetture elettriche e ibride Stellantis

Car sharing Renault
Successivo

Il car sharing Renault parte da Bergamo con Mobilize e 45 Zoe elettriche