AutoServizi

Fiat 500 Hey Google: nasce la nuova famiglia della city car

Fiat e Google si alleano per una nuova serie speciale della gamma Cinquecento: si chiama 500 Hey Google e nasce grazie all’integrazione di Mopar Connect con l’assistente virtuale. Per chi si mette al volante della flotta dell’iconica city car, è il modo per rimanere sempre connessi alla propria auto anche da remoto, quando non si è a bordo.

Utilizzando la propria voce, il guidatore potrà chiedere e ricevere informazioni sulla vettura, interagendo con essa attraverso lo smartphone. Oppure utilizzando il Google Nest Hub, uno smart display incluso nel pacchetto di benvenuto.

Come funziona “Hey Google” con Fiat 500

Il welcome kit di Fiat 500 Hey Google

Il welcome kit che si riceve al momento dell’acquisto si compone di una shopper firmata Hey Google, del dispositivo Nest Hub da personalizzare con la cornice dedicata 500, così come la cover della chiave e una lettera con i semplici quattro passaggi da seguire per completare il set up del terminale e iniziare a interagire con la propria auto.

Una soluzione semplice nella sua fruizione, che punta a facilitare la vita di tutti giorni e con cui il brand fa un ulteriore step in avanti nella modalità di interazione tra vettura e conducente.

Infatti, sarà sufficiente pronunciare le parole “Hey Google,” per risvegliare l’app e sapere, ad esempio, dove è stata parcheggiata l’auto, quanto carburante è disponibile oppure dove si trova l’officina autorizzata più vicina.

Funzioni di telematica con l’assistente virtuale

Oltre a localizzare la propria 500, l’assistente Google è in grado di tenere sotto controllo lo stato del veicolo e monitorare la quantità di chilometri percorsi.

Non solo. Il servizio, utile anche ai fleet manager o per chi possiede vetture guidate da altre persone, permette di impartire comandi di blocco e sblocco delle porte, localizzare aree predefinite da non oltrepassare, così come i limiti di velocità, con la possibilità di attivare anche notifiche di alert in caso di infrazione delle regole.

GUARDA IN QUESTO SIMPATICO VIDEO COME FUNZIONA HEY GOOGLE

Famiglia 500 Hey Google, lo stile

In omaggio alla pagina bianca del motore di ricerca, per la serie speciale 500 Hey Google, il linguaggio stilistico si rinnova.

Ecco che la livrea si gioca su due colori essenziali come il bianco e il nero lucido del tetto e delle calotte specchi, con il badge Hey Google posizionato sui due passaruota. Entrambi i montanti centrali sono decorati con elementi ispirati ai colori della società di Mountain View.

All’interno dell’abitacolo ritroviamo, in continuità, lo stesso motivo sul rivestimento dei sedili con etichetta Hey Google ricamata. Invece, la plancia si presenta in argento opaco con logo 500 bianco. La firma “Hey Google” appare anche sulla schermata di benvenuto del display di bordo 7” touchscreen: un’animazione che vede comparire la caratteristica “molecola”, per poi passare alla G di Google che lascia infine spazio al logo Fiat.

Rileggi qui la conferenza di presentazione curata dall’agenzia di eventi Rossoevolution per Fiat.

La libertà di 500 con i noleggi Leasys e i finanziamenti Fca Bank

Con 500 Hey Google si può salire a bordo con la formula di noleggio “pay per use” di Leasys.

Leasys Miles è una soluzione per chi fa basse percorrenze annuali e vuole godersi la guida senza pensare alla gestione dell’auto. Ha una durata di 48 mesi e si caratterizza per un canone mensile a cui si aggiunge una quota variabile. Quest’ultima si calcola in base ai chilometri effettivamente percorsi e i primi 1.000 sono già inclusi. Il noleggio base si arricchisce con ulteriori servizi di assistenza e coperture assicurative: tutto gestibile online, grazie all’app Umove dedicata.

Chi desidera 500, 500X e 500L Hey Google, inoltre, potrà beneficiare di uno sconto aggiuntivo, durante la fase di lancio. Viene proposto su tutte le soluzioni finanziarie promozionali di Fca Bank, ma diverso a seconda del modello scelto: 1.500 euro per 500 e 500C e 2.000 euro per 500X e 500L.

In aggiunta al rateale tradizionale, Fca Bank mette a disposizione il finanziamento che consente di pagare rate iniziali di importo contenuto per i primi 12 mesi, rendendo particolarmente facile accedere al mondo 500. Infine, è anche possibile accedere al programma che permette al cliente la possibilità di scegliere, alla fine del contratto, se sostituire la vettura acquistandone una nuova, se tenere l’auto pagando la rata finale residua oppure restituirla.

Approfondisci sulle formule di Leasys.

land rover defender WWCOTY
Precedente

Land Rover Defender conquista le donne del WWCOTY 2021

Nuova Toyota Rav 4 Plug in Hybrid
Successivo

La nuova Toyota Rav4 plug in hybrid è in concessionaria